Anche nel 2016 tornano gli scivoli di Acqua Speed, un nuovo ed elettrizzante modo di fare turismo

Torna l’appuntamento con gli scivoli ad acqua installati nei centri storici di diverse città italiane. L’iniziativa, partita dai Comuni dei Castelli Romani, ha già fatto “scivolare” migliaia di persone

Acqua Speed è l’attrazione che da qualche anno sta facendo divertire centinaia di migliaia di persone in giro per l’Italia e si appresta a diventare la protagonista anche dell’estate 2016, con almeno 30 date in tutto il Paese.

Si tratta di scivoli ad acqua con lunghezza che parte da 50 metri, che nel periodo estivo vengono installati nel centro storico di varie città italiane. Un piacevole diversivo dal caldo afoso e al tempo stesso un modo curioso per visitare il centro cittadino in un modo diverso e decisamente insolito. Il tutto è arricchito da animazione e musica. È possibile scivolare con ciambelle, materassini, animali gonfiabili o con surf, ce n’è per tutti i gusti!

Acqua Speed è arrivato in Italia nel 2014, dopo aver fatto impazzire diverse città nel mondo, tra le quali New York e San Francisco, negli Stati Uniti, e Bristol, in Inghilterra. Il primo comune a ospitare Acqua Speed è stato quello di Montecompatri, ai Castelli Romani. Gli scivoli di Acqua Speed sono in grado di dare spinta turistica a qualunque destinazione, in tutta Italia, coinvolgendo i visitatori in un’esperienza mai vissuta prima: scivolare sull’acqua nel centro storico, nel cuore di una città.

Nelle edizioni passate, Acqua Speed ha registrato un totale di circa 100 mila visitatori in tutta Italia. Il team di Urban River, iniziativa nata ad hoc per organizzare e promuovere Acqua Speed, sta lavorando per confezionare un’estate ricca di discese con almeno 30 eventi suddivisi su tutto il territorio nazionale. Molte date sono già certe e verranno comunicate al più presto sul sito internet della manifestazione – www.urbanriver.it – ma c’è ancora buona disponibilità per discese in tutta Italia.

Urban River è una start up costituita da quattro ragazzi, istruttori di nuoto e cresciuti insieme in piscina, con una passione per tutto ciò che abbia a che fare con l’acqua. Per merito loro Acqua Speed ha raggiunto nel 2015 una dimensione nazionale e si prepara a fare un salto importante nel 2016. Con Urban River hanno trasformato la loro passione in un’impresa e stanno dimostrando come si possano raggiungere ottimi risultati, credendo fortemente in qualcosa e lavorando per ottenerla.

“Ci abbiamo creduto tanto e ci crediamo ogni giorno di più – ha dichiarato Diego Cicala, fondatore di Urban River insieme agli amici e soci Alessandro, Francesco e Cristiano. Siamo convinti di poter fare grandi cose e di rendere Acqua Speed un’attrazione che sia un punto di riferimento estivo in tutta Italia.”

Per maggiori informazioni e per adesioni: urbanriver2015@gmail.com.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *